IL PD PROVINCIALE ADERISCE AL PRIDE. LILLIU: IMPEGNO PER DIFENDERE I DIRITTI CONQUISTATI E QUELLI ANCORA DA AFFERMARE

IL PD PROVINCIALE ADERISCE AL PRIDE. LILLIU: IMPEGNO PER DIFENDERE I DIRITTI CONQUISTATI E QUELLI ANCORA DA AFFERMARE

Il Partito Democratico della provincia di Cagliari aderisce al Pride Sardegna, che si svolgerà a Cagliari il prossimo 7 luglio.
Un appuntamento importante che chiude la Queeresima, un progetto curato e coordinato dall’Associazione Culturale e di Volontariato ARC Onlus di Cagliari, per promuovere i diritti e la cultura delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e queer, iniziata il 17 maggio, giornata contro l’omotransfobia che ricorda il 17 maggio 1990 giornata in cui si è riusciti a ottenere la cancellazione dell’omosessualità dalla lista internazionale della malattie mentali dell’Organizzazione mondiale della Sanità.
Negli ultimi 5 anni il Partito Democratico ha promosso una forte azione politica sul tema dei diritti civili approvando leggi che hanno reso l’Italia un paese più civile, più unito e più giusto: come la legge sulle Unioni civili.
Purtroppo, però, i diritti appena conquistati sono messi in discussione dal nuovo Governo che ha esordito con un attacco frontale al concetto di famiglia che a noi è più caro: quello fondato sull’amore, sulla cura e sulla protezione reciproca dei suoi componenti, in qualunque modo sia formata.
Questo a dimostrazione che libertà e diritti sono conquiste da difendere giorno per giorno e non devono essere dati per scontati.
Le iniziative legate al Pride hanno il compito di ricordarci ogni anno che la questione dei diritti non è esaurita ma che occorre difendere quelli conquistati e impegnarsi per raggiungere quelli che ancora non sono stati affermati.
E il lavoro da fare è ancora tantissimo. Nella nostra società è ancora radicata la discriminazione e il godimento dei diritti da parte delle persone LGBTI è ancora difficile. Occorre un impegno collettivo che va dalle istituzioni ai singoli cittadini e cittadine per costruire una società più giusta e più solidale in cui ogni persona possa vivere la propria identità e orientamento sessuale in piena libertà e senza timore di essere discriminata.
Per questo vi invitiamo a partecipare numerosi al Pride Sardegna e a compiere azioni di sensibilizzazioni nelle vostre comunità: ad esempio, esponendo una bandiera e mandando all’indirizzo pdprovcagliari@gmail.com una foto da poter pubblicare sulla pagina Fb del Pd provinciale. Per ribadire tutti insieme che i diritti di uno sono importanti per il bene di tutti e che dobbiamo essere orgogliosi delle nostre battaglie e di quelle che verranno per una società concretamente più giusta.
Ci vediamo il 7 luglio a Cagliari dalle 17 in via Sant’Alenixedda.
Francesco Lilliu
Condividi con:

Info sull'autore

editor